Lo zafferano è una spezia che proviene dal fiore di una pianta della famiglia delle iridacee originaria della Persia orientale, il crocus sativus. Infatti, il nome zafferano deriva dal persiano zarparān – letteralmente stigmi d’oro – e, ancora oggi come nell’antichità, in Persia la raccolta avviene esclusivamente a mano durante i pochi giorni di fioritura annuale, quando ciascun fiore si apre al sole mostrando le sue rare gemme: solo tre preziosi pistilli. Questi pregiati stigmi sono poi fatti essiccare e selezionati uno per uno con molta cura. Per ottenere un chilo di zafferano sono necessari i pistilli di oltre centomila fiori, ragion per cui questa spezia è così rara e preziosa.

Inconfondibili caratteristiche dello zafferano sono le particolari sostanze responsabili della reazione portentosa che dona colore, sapore e aroma alle pietanze. La spiegazione chimica di questo processo è riconducibile alla combinazione di alcune molecole – crocina (colore), picrocina (sapore) e safranale (aroma) – presenti in livelli molto elevati nello zafferano selezionato da Exportaly.

Direttamente nelle valli di Persia, Exportaly ha scoperto le migliori qualità di zafferano in pistilli e polvere: sargol e negin. Pistilli integri e lunghi di colore rosso intenso, segnali inconfondibili dell’eccellente qualità di un’affascinante spezia rara, sono disponibili nelle due varietà Persian Gold e Persian Platinum. La polvere di zafferano, Persian Dust, ingrediente imprescindibile per la preparazione delle migliori ricette, è un blend realizzato dalla combinazione delle varietà Gold e Platinum.

Mostra tutti i 3 risultati