Simone Cipriani in cucina con il Cardamomo Bianco Exportaly

Photocredits: Giovanni Rasoti
Lug 13, 2017

Simone Cipriani in cucina con il Cardamomo Bianco Exportaly

0
Share

carda articolo“Cosa fanno in cucina Simone Cipriani e il Cardamomo Bianco Exportaly?”

Potrebbe essere l’incipit di un indovinello. La risposta però non è una freddura, quanto piuttosto un fresco sapore d’estate, sposato ad una tra le nostre spezie più ricercate: il Cardamomo Bianco di Giava.

Sentiamo cosa si è immaginato oggi per Exportaly lo Chef patron del Ristorante Essenziale a Firenze…


Anguria Cardamomo Bianco

INSALATA DI ANGURIA AL CARDAMOMO BIANCO

D’estate si ha voglia di cibi rinfrescanti e acquosi, che sfamino senza appesantire.
Questo piatto è di base un’insalata,
ma può essere servito come antipasto o piatto principale
a seconda delle dimensioni in cui viene servito.

Si toglie la buccia all’anguria, si porziona in rettangoli e si levano i semi.

Si sostituisce alcuni degli spazi dove i semi alloggiavano con semi di Cardamomo Bianco di Giava.
Questa spezia, molto particolare, ha un retrogusto e un odore mentolato,
è un ottimo rinfrescante e tonico.

Mettiamo l’anguria in un sacchetto sottovuoto e chiudiamo estraendo il massimo dell’aria possibile, in questo modo il gusto del cardamomo bianco penetrerà all’interno e l’anguria diventerà di un rosso brillante, estraendo al massimo il suo sapore.

Facciamo una mousse di caprino con una parte di caprino fresco e due di panna, montiamo con la frusta in modo da ottenere una spuma consistente.

Centrifughiamo del basilico unendo per la metà del suo peso dello sciroppo di glucosio.
Stendiamo in un contenitore largo, in modo che il liquido non superi il cm di altezza.
Congeliamo e grattiamo con una forchetta in modo da ottenere una granita di basilico.

Serviamo l’anguria con dei semi di pomodoro e delle fragole, facciamo una quenelle di mousse di caprino e finiamo cospargendo con granita di basilico.
Volendo si può anche “sporcare” il piatto con qualche goccia di pesto.
Finire il piatto con sale, pepe e olio.

Il gusto succoso dell’anguria, unita a quello balsamico, fruttato e aromatico del Cardamomo Bianco, la dolcezza della fragola, l’acidità dei semi di pomodoro e la golosità del caprino uniti alla granita di basilico creano un piatto semplice ma complesso al tempo stesso,
in cui le varianti possono essere svariate a seconda dei gusti e della creatività.


cardamomo pack
Per saperne di più sulle straordinarie caratteristiche
del Cardamomo Bianco Exportaly, clicca qui.


L’Autore. Simone Cipriani, classe 1985 è nato a Livorno e cresciuto nei pressi di Firenze. Ha iniziato la sua gavetta a 15 anni durante la scuola, lavorato in ristoranti stellati e alberghi 5 stelle in Italia, fatto esperienze in Spagna, America e Giappone. Simone è Chef patron del ristorante Essenziale a Firenze, un piccolo ristorante dove tramite l’utilizzo di ingredienti poveri, la tecnica e la creatività cerca di reinterpretare in maniera contemporanea la cucina italiana, dando nuove forme e contaminazioni, nel rispetto della tradizione.

Essenziale png

Photocredits: Giovanni Rasoti

Comments are closed.